venerdì 31 maggio 2013

Aldo Boraschi - “Al limite del buio”

Voglio condividere alcune riflessioni sul bel libro di Aldo Boraschi “Al limite del buio”, che è stato presentato oggi, 31 maggio, al bar “Odissea” di Borgotaro.
Il libro di Aldo Boraschi prende le mosse da un omicidio...
A Lavagna, un pensionato viene trovato ucciso. La vittima è Giovanni Battista Bernabò, detto Giobatta. Una vita senza ombre, una morte inspiegabile. Nessun indizio, solo due parole farfugliate ad un Carabiniere prima di morire: Cavi... gna...

venerdì 17 maggio 2013

Com'era Borgotaro nel 1861?


Sono state molte, un paio d'anni fa, le celebrazioni dedicate al 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Oggi ci sembra interessante ritornare sull'argomento, perchè ci è capitato recentemente di consultare un testo antico, pubblicato proprio nel 1861, che parla del nostro paese. Si tratta del “Dizionario topografico dei Comuni compresi entro i confini naturali dell'Italia” compilato da Attilio Zuccagni-Orlandini, e pubblicato a Firenze dalla Società editrice di patrii documenti storico-statistici.

martedì 14 maggio 2013

La scrittrice Stella Stollo ospite a Borgotaro




Sabato 11 maggio, la “Biblioteca Manara” di Borgotaro ha ospitato la scrittrice Stella Stollo.
Nata ad Orvieto, una laurea in Lingue e Letterature Orientali presso l’Università di Venezia, è insegnante di scuola primaria in un paese in provincia di Siena.
Al tavolo dei relatori si sono alternati Elisa Delgrosso (direttrice della biblioteca), il prof. Massimo Beccarelli (insegnante di lettere e moderatore), Giuseppe Marletta (scrittore) e l’autrice.

mercoledì 8 maggio 2013

Anni '60 a Borgotaro: Dal castello alla "Casa del Fanciullo"



Durante estate del 1958, fervevano i lavori intorno alla chiesa parrocchiale di Sant’Antonino. L’area interessata dai lavori era quella situata al fianco della chiesa, dove attualmente sorge il campetto di gioco per i ragazzi, e l’area un tempo occupata dal vecchio castello, in parte abbattuto. Da tempo era emersa la necessità di trovare nuovi spazi per l’asilo, che allora aveva sede nella cosiddetta Casa dell’Abate, l’edificio ancora noto a tutti come “asilo vecchio”.


mercoledì 1 maggio 2013

Bruno Raschi "Ronda di notte"

Nei prossimi giorni tanti scriveranno di Bruno Raschi nel trentesimo anniversario della sua scomparsa. Per ricordarlo, preferisco lasciare la parola a lui... Vi riporto il famoso passo di un articolo apparso sulla "Gazzetta dello Sport" del 28 maggio 1960, in occasione del primo passaggio del Giro d'Italia a Borgotaro.